LETTERA A BABBO NATALE pt.1

Eccoci qua, un altro anno nel mese di dicembre ad aspettare il Natale con trepidazione. Ovviamente del Natale in sè non ce ne frega nulla, ma i regali che potremmo ricevere sono decisamente interessanti. 

A parte i parenti che non si tireranno mai indietro nel comprarvi un bellissimo maglione che diventerà ottimo cibo per le tarme del vostro armadio, chi vi conosce bene generalmente dovrebbe avere la cortesia di chiedervi cosa vorreste per Natale, specialmente se intenzionato a farvi un regalo NERD anche se il massimo della tecnologia che utilizza è il contachilometri dell’auto. Ma cosa farsi regalare? Per fortuna ci sono io a darvi qualche ottimo spunto! Partiamo con questa carrellata di idee per i vostri regali: oggi parleremo di hardware.

NINTENDO SWITCH

La regina indiscussa del mercato di Natale 2017 sarà sicuramente lei: l’ultima console di casa Nintendo ha già sfondato molti record nelle vendite e la sua cavalcata sembra non fermarsi. Ben studiata, innovativa e con due esclusive che valgono da sole il prezzo della console (Super Mario Odyssey e The Legend of Zelda: Breath of the Wild). Personalmente non l’ho inserita nella mia letterina a Babbo Natale, perchè l’ha già fatto il mio nipotino…e nel caso arrivasse, saprei a chi andare a scroccare qualche partita.

PLAYSTATION VR

Pochi titoli giocabili, un po’ di motion sickness e un prezzo non proprio accessibile hanno reso il casco della realtà virtuale di Sony uno dei fallimenti dello scorso Natale. Quest’anno però la casa giapponese ha deciso di adottare una tecnica decisamente più aggressiva con un drastico abbassamento dei prezzi ed un parco giochi che supportano il VR in continua espansione, tra cui possiamo anche contare grandi titoli come Doom e Gran Turismo SPORT. Se l’anno scorso l’acquisto del VR era un’incognita riservata ai più spendaccioni, quest’anno può essere un investimento davvero interessante.

XBOX ONE X

Sono un detrattore di Microsoft e delle scelte che sono state fatte per quanto riguarda XBOX, ma bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare; la nuova console top di gamma è davvero un bel gioiellino. Certo, non può vantare un parco titoli all’altezza della sua concorrente del lato opposto del Pacifico, ma è sicuramente la miglior console in circolazione dal punto di vista tecnico e dal punto di vista della qualità video. Se cercate il 4K vero, allora XBOX ONE X è quello che fa per voi.

RAZER PHONE

C’è molta ciccia anche per gli appassionati di smartphone e amanti del gioco ovunque: Razer ha sfornato un gioiello per il mobile gaming, uno smartphone che fa impallidire molti laptop dal punto di visto di potenza di calcolo e di qualità video. Schermo 2K con refresh rate a 120 Hz, semplicemente strepitosi per chi ama un’immagine fluida. Aggiungiamoci 8GB di RAM e un comparto audio invidiabile. Prezzo non proprio da entry level, ma si parla comunque di un top di gamma e sicuramente l’unico smartphone sul mercato pensato per il gaming.

SNES CLASSIC MINI

Si tratta di una piccola console ma in grado di regalarvi grandi emozioni, specialmente se, come me, siete cresciuti con i titoli pre-installati su questo piccolo device. Punto di forza assoluto è la nostalgia che provoca, ma non secondario è anche la ridotta dimensione e la totale assenza di scomodi cavi che vagano per casa. Per veri intenditori, ad un prezzo davvero accessibile per tutti.

SAMSUNG GAMING MONITOR

Ormai la tendenza è quella degli schermi curvi, che sembra una moda stupida finchè non la provate. La curvatura consente una visione più ampia e soprattutto la totale assenza di riflessi nel gioco, entrambe caratteristiche più che apprezzabili per chi passa molto tempo davanti allo schermo. Rispetto ad un paio di anni fa, quando la moda è esplosa, i prezzi si sono abbassati notevolmente, rendendo la scelta tra schermo tradizionale e curvo una semplice scelta di stile. Personalmente, ho una TV curva e non tornerei sicuramente indietro. Poi, fate vobis.

TURTLE BEACH ELITE 800P

Avete mai provato a giocare con la vostra compagna/moglie/mamma che parla al telefono ad un volume da lite condominiale, costringendovi ad alzare il volume e costringendo conseguentemente lei ad alzare il tono della voce, entrando così in un loop infernale in cui chi si assorda prima perde? PERFETTO! Ci siamo passati tutti: la soluzione è un bel paio di cuffie, wireless ovviamente, per evitare di rimanere legati al divano senza sapere come. Si sa che se si parla di console, la scelta indiscutibilmente migliore è senza dubbio Turtle Beach, con il modello 800P che risulta essere un ottimo compromesso qualità/prezzo/praticità.

Direi che come hardware abbiamo già qualche spunto interessante, magari non proprio economico, ma sicuramente utile.

La prossima settimana parleremo di videogiochi per console, per cui rimanete sintonizzati.

 

 

Annunci

Un pensiero su “LETTERA A BABBO NATALE pt.1

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...