STRANI SEQUEL (SPOILER STRANGER THINGS 2)

Essendo stato assente per svariato tempo, non ho avuto occasione di parlare di moltissime cose; don’t worry, my friends, ci sarà l’occasione per disquisire su tutto quanto. Per ora preferisco parlare delle cose più recenti e piuttosto andare a ritroso nel tempo più avanti, quando sicuramente ci saranno tempi morti. Oggi voglio parlare di un fenomeno mondiale: Strenger Things, ovviamente stagione 2.

L’hype era alle stelle, la campagna di marketing per pubblicizzare l’evento è stata quanto mai efficacie e d’impatto. Persino mio papà, 71 anni senza alcuna idea di cosa sia Netflix, mi ha chiesto cosa fosse questa serie che vedeva su ogni cartellone pubblicitario che incontrasse a Milano e dintorni. Insomma tutto era pronto per lanciare una seconda stagione con i controcazzi…ma poi, è uscita su Netflix.

Le recensioni che letto su Metacritic sono state decisamente favorevoli, eppure a me questa seconda stagione non ha convinto. Sono assolutamente sicuro di quel che sto per dire, in quanto l’ho guardata tutta due volte, proprio per essere sicuro di non essermi perso nulla. Per quanto mi aveva ben impressionato la prima stagione, la seconda ha grosse lacune nella narrazione, nella sceneggiatura e nella trama in generale; tanti elementi sono stati buttati li, senza venire approfonditi o spiegati. Per non parlare della sotto-trama di Undici, che definire noiosa sarebbe farle un grosso complimento, e anche qui, totalmente slegata dal resto della trama. La serie lascia tante domande senza risposta: ad esempio, il demone ombra perché nella notte di Halloween risultata visibile nella registrazione di Will nel mondo “reale” mentre da quanto si comprende nel finale non si è mai sposato dal “sotto sopra”? Oppure perché i campi di zucca sono marciti? E se Dart ha preso vita dopo essere stato sputato da Will alla fine della prima serie, tutti gli altri “demo cani” da dove sono saltati fuori?

Probabilmente mi sto facendo domande troppo complesse e dovrei semplicemente apprezzare la serie in se e per se, ma purtroppo dopo l’hype e la fantastica prima stagione, mi aspettavo sicuramente di più. Ci sono troppi elementi importanti lasciati la caso è troppi elementi secondari a cui viene dato troppo risalto, come la sotto trama di Undici, assolutamente inutile ai fini della trama principale (almeno per ora), la presenza di Mad Max che non ha aggiunto nulla al gruppo dei ragazzi,  quasi mezza puntata dedicata al ballo studentesco di Natale (what?).

Non che la prima stagione fosse perfetta, anzi, ma aveva dei colpi di genio che nascondevano le carenze: l’alfabeto scritto con le luci di Natale era un’idea semplicissima ma davvero efficacie e degna di entrare tra i cult di questa generazione. Questo manca totalmente nella seconda stagione, priva di qualsiasi guizzo geniale di quel genere.

Ovviamente questa è una spassionata opinione personale di un fan deluso dalle alte aspettative che aveva, probabilmente non facilmente soddisfabili.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...