SANDBOX – VITA DA NERD…FORSE

Sembra strano da dire visto che gestisco un blog improntato su questo dato di fatto, ma non sono solamente un NERD. Pazzesco vero? Questo mondo che tanto amiamo non è infatti la mia unica passione, anzi, posso dire che è una passione part-time. Tutti abbiamo i nostri hobby, c’è chi ne coltiva uno solo, chi più di uno e chi non ne ha proprio. Per quanto adori giocare al PC, leggere manga e guardare serie TV, il mio vero hobby è un altro, che cozza completamente con l’immaginario collettivo che si ha di una persona NERD.

Come avrai capito oggi voglio parlare un po’ della mia vita “privata”, messo tra virgolette, visto che da quando i social network sono entrati nella nostra vita, abbiamo pacificamente accettato di non avere più una vita riservata. Però sono comunque aspetti che probabilmente non tutti conoscono di me e che tuttavia mi fa piacere condividere, così da far capire anche ai più rigidi catalogatori di essere umani che un NERD non è necessariamente un ciccione, sfigato, che mangia patatine dal mattino alla sera e che vede l’attività fisica come passare dal divano al frigorifero; credo sia una visione piuttosto limitata e assolutamente inesatta di quello che siamo.

La mia grande passione, a cui dedico la maggior parte del mio tempo libero, è il benessere. Ebbene si, sono un amante dell’attività fisica, della palestra, della corsa, dell’alimentazione bilanciata e quant’altro. Sembra davvero assurdo, eppure è così. Sono talmente appassionato che spero seriamente di poter trasformare questa mia passione in un lavoro, cosa che assolutamente non desidero per le mie passioni NERD.

Adoro tenere questo blog, perchè mi permette di scrivere di un argomento che adoro, ma per me non è altro che un passatempo, non potrei mai fare questo per denaro, e nemmeno lo vorrei. So quali compromessi dovrei accettare: provare i videogiochi in anteprima per poterne parlare, seguire conferenze, fiere e raduni, essere impegnato su più piattaforme…insomma, tanti impegni, poco tempo libero da quella che voglio rimanga la mia attività di svago. Quando guardo gli streamer professionisti o youtuber che fanno video per vivere, ho una totale ammirazione per loro, perchè so che, pur facendo una cosa che adoro anche io, lo fanno per necessità di sopravvivenza e non più per piacere. Non vorrei mai trovarmi in questa situazione. Voglio poter andare alle fiere vicino a casa mia, anche se organizzate da ragazzi alle prime armi con 4 espositori in croce, voglio poter giocare ai titoli tripla A con 6 mesi di ritardo (vedi Fallout 4, The Witcher…), voglio poter dire no quante volte mi pare a chi mi pare.

Ho letto una cosa molto importante a riguardo del saper dire no: ogni no che si dice è un’affermazione di libertà, mentre ogni sì è una condanna al servilismo.

Se si pensa a quanti si ho detto nella mia vita, pentendomene poco dopo, capisco davvero il significato di questa frase.

Spesso è meglio capire cosa NON si vuole nella vita, per capire cosa fare. Quanta saggezza!

E in questa domenica di sorprese e di confessioni, sapete cosa farò ora che ho finito questo post? Andrò sul divano a guardare la gara di Formula 1 a Monza, altra mia grande passione, e una volta finita, mi cambierò e andrò a fare la Rainbow Run, la versione cittadina della più celebre Color Run. Chi lo sa, magari se non sono troppo stanco stasera, troverò anche il tempo di giocare al PC.

 

Annunci

2 pensieri su “SANDBOX – VITA DA NERD…FORSE

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...