E3 2016 -TIRIAMO LE SOMME – CONSIDERAZIONI FINALI

Ciao caro lettore e bentornato.

Oggi siamo qui per chiudere il discorso E3, con alcune considerazioni generali sull’andamento della fiera e con alcune spiegazioni, ad esempio sull’assenza di un trailer/opinione su God of War.

Partiamo con la seconda: God of War manca all’appello tra le mie opinioni semplicemente perchè non ho un’opinione a riguardo. Non ho mai avuto occasione di provare i primi titoli, anche se mi sto organizzando per recuperarli, per cui non voglio e non posso dare un giudizio se non quello dell’apparenza, cosa che non renderebbe comunque giustizia per un videogame che ha fatto la storia recente. C’è gente molto più preparata di me che darà i suoi giudizi, sicuramente migliori di quanto possa mai essere stato il mio.

Ora passiamo alla conclusione di questa serie di post; questo E3 è stato in generale deludente. La grande rivalità tra Xbox e PlayStation non si è tradotta in una spinta negli sforzi di entrambe per superarsi, bensì sembra che si siano messi di comune accordo per rimanere entrambe nella mediocrità, e ci sono riuscite molto bene. Titoli presentati come eslusive XboxOne o PS4 che ci hanno fatto urlare non ce ne sono stati, a parte forse un paio per Sony. In compenso, come si suol dire, tra i due litiganti il terzo gode; e il ruolo di terzo incomodo l’ha fatto Nintendo, che ha saputo sfruttare un momento di debolezza delle due superpotenze videoludiche per piazzare una zampata importante, con il titolo più chiacchierato dell’E3 (Zelda), che è probabilmente anche il più atteso.

Dal mio punto di vista di PCista, aspettavo questo evento per farmi finalmente convincere ad acquistare PS o Xbox. Microsoft mi ha definitivamente convinto a non acquistare nè una XboxOne S nè tantomeno la nuova Scorpio, visto che tanto molti dei titoli che usciranno per console saranno disponibili anche per PC. Bella trovata!

Sony invece mi ha convinto ad aspettare, perchè questo E3 ci ha fatto capire che ora come ora la VR è decisamente acerba, e che per acquistare giochi tecnicamente vecchi ancor prima di uscire, preferisco aspettare questa fantomatica PS4 Neo e poter così giocare con una qualità video almeno paragonabile a quella di un PC.

In compenso so già che acquisterò NX, perchè lo Zelda che tutti gli appassionati aspettano da anni bisogna averlo nella propria collezione. Fosse anche solo per quel titolo, la console vale qualunque cifra costerà.

Ora una considerazione più pratica: ho notato che tutti i titoli mostrati puntano più ad un’evoluzione grafica piuttosto che di gameplay. L’unico titolo che davvero mostra un gameplay innovativo sembra essere Detroit Become Human.

Questo mi fa pensare che questo E3 sia stato una sorta di intermezzo tra quello che è il mondo dei videogiochi come abbiamo imparato a conoscerlo e la VR, che già dall’anno prossimo probabilmente prenderà piede in maniera più massiccia e  fra 2 anni al massimo sarà il vero cardine delle esperienze videoludiche. Siamo anche arrivati ad un punto in cui il gameplay si è un po’ esaurito; le idee buone sono già state sviluppate e inizia a mancare l’inventiva anche a causa delle limitazioni dell’hardware. La realtà virtuale sarà davvero la svolta più importante dell’era moderna dei videogiochi, perchè non si giocherà più davanti ad uno schermo, ma dentro al gioco stesso. Non sarà più come leggere un libro, in cui ci si deve immergere con la fantasia nel mondo in questione, ma saremo noi stessi catapultati in quel mondo e tutti i nostri sensi saranno focalizzati sul gioco. Sarà un’esperienza così immersiva che a stento riesco ad immaginarla.

Ma un passo per volta…non voglio correre troppo con la fantasia e poi trovarmi fra 3 o 4 anni a leggere questo post e vedermi come gli sceneggiatori di Ritorno al Futuro, che arrivati nel 2015 si saranno chiesti come gli era saltato in mente che avremmo potuto avere macchine volanti alimentate dall’umido. A malapena siamo capaci di fare la differenziata…

Fammi sapere quel che ne pensi e come al solito ricordati di seguirmi su tutti i Social Network e di essere NERD senza vergogna.

Grazie per la lettura. Ci vediamo presto con tantissimi altri contenuti.
See you soon!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...