NON FATEVI PRENDERE DALL’HYPE

Ciao caro lettore e benvenuto nel periodo dell’anno che preferiamo.

Parliamo di E3 e di come sopravvivere all’evento più importante dell’anno senza rischiare le coronarie, perchè per noi gamer tanti trailer, tanti annunci e tanti hardware nuovi concentrati in soli 3 giorni sono davvero un colpo al cuore. E al conto in banca.

Se questo E3 ha già avuto protagonisti annunciati, come Crash Bandicoot, Kratos, Watch Dogs 2 e il mondo di The Elder Scroll, ce ne sono altrettanti ancora da scoprire.

Ad ora manca ancora la presentazione Nintendo, che spero riserverà nuovi dettagli sui nuovi videogiochi Pokemon e magari qualche indiscrezione sulla nuova console in uscita con l’anno nuovo.

Molto interessanti sembrano anche alcuni titoli annunciati, come ad esempio For Honor di Ubisoft, che presenta un’interessante nuova meccanica di combattimento melee 1 vs 1. Nonostante questo, non so quanto questo titolo risulterà vincente per una software house che ha un grande bisogno di riscatto dopo molti titoli non azzeccatissimi all’infuori della saga FarCry.

Sony invece si conferma la più in palla in assoluto, con annunci stuzzicanti, come il nuovo lavoro di Hideo Kojima in esclusiva PS4: Death Stranding. In più c’è un’altra esclusiva molto promettente, The Last Guardian, in uscita il 25 ottobre.

Abbiamo poi i soliti noti, tra cui spicca sicuramente Resident Evil 7, un sempreverde Tekken 7, l’attesissimo Final Fantasy XV, Halo Wars 2…Giusto, parliamo un po’ di Microsoft, che ha puntato forte sull’hardware. Annunciata infatti la nuova versione XboxOne S, che costerà meno, avrà più feature, ma che non interessa a nessuno. Già, perchè poi hanno fatto l’annuncio della vita: infatti hanno ufficialmente reso pubblica la veridicità di un progetto denominato “Project Scorpio”, che altro non sarebbe che la futura console Microsoft. Totale retrocompatibilità, supporto 4K e una potenza mostruosa; la console war riparte da qui. Sony avvisata, mezza salvata.

Con un annuncio del genere, ora tutta la pressione è sui giapponesi, che non hanno ancora reso noto nulla a proposito del loro nuovo progetto, anzi, la loro concentrazione sembra essere tutta indirizzata alla realtà virtuale, ramo su cui hanno investito forte per questo E3. Continuo a sostenere che il grande pubblico a mio avviso non sia ancora “pronto” per la VR e che essere troppo in anticipo sui tempi spesso è un’arma a doppio taglio. Chi vivrà vedrà.

Diventa difficile resistere a tutti questi annunci senza iniziare a contare i giorni che mancano al lancio di un titolo piuttosto che di un harware.

Insomma un E3 che nell’era dei leak e degli spoiler sta comunque riservando sorprese inaspettate…e siamo solo all’inizio.

Fammi sapere quel che ne pensi e come al solito ricordati di seguirmi su tutti i Social Network e di essere NERD senza vergogna.

Grazie per la lettura. Ci vediamo presto con tantissimi altri contenuti.
See you soon!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...